Incontro in Pinacoteca Comunale  2


NEWS


Il Sindaco Raimondi e Antonio Verrecchia rimuovono lo striscione
08/01/2012  Raimondi: toglieremo insieme lo striscione sulla facciata del Comune

Antonio Verrecchia tornerà finalmente a Gaeta il 10 gennaio dopo oltre dieci mesi di sequestro a bordo della Savina Caylyn, la petroliera catturata dai pirati somali lo scorso 8 febbraio. Soddisfatto il Sindaco Raimondi.

"Questa vicenda ci ha fatto stare in pena per tanto tempo, ma finalmente possiamo accogliere Antonio a Gaeta, la sua e nostra città. Andrò ad accoglierlo personalmente domani all'aeroporto a Roma alle 12,30. Al suo arrivo a Gaeta, intorno alle 15.30, non ci saranno cerimonie ufficiali, ma solo un breve saluto per ringraziare la città della vicinanza dimostrata durante il periodo di prigionia. In quella occasione, Antonio Verrecchia toglierà insieme al sottoscritto lo striscione appeso alla facciata del Palazzo Comunale che ci ha permesso di non dimenticare i terribili giorni del nostro concittadino. Si tratta di un momento organizzato in accordo con la famiglia che vorrà trascorrere i prossimi giorni nella tranquillità delle mura di casa - dichiara il Sindaco Antonio Raimondi - A questo breve saluto, sarà presente anche l'Arcivescovo di Gaeta Fabio Bernardo D'Onorio in rappresentanza della Chiesa cittadina che ha sempre pregato affinché Antonio Verrecchia tornasse a casa sano e salvo. Invito, quindi, tutta la cittadinanza ad essere presente in Piazza XIX Maggio per salutare con affetto e calore Antonio Verrecchia tornato ad essere un uomo libero".


Di seguito alcuni momenti dell'accoglienza di Antonio Verrecchia a Gaeta








Il Sindaco di Gaeta Antonio Raimondi e Antonio Verrecchia rimuovono lo striscione