Convention Sindaco Antonio Raimondi.


NEWS


04/11/2008

Prosegue destagionalizzazione del turismo, Reale: “Buona idea programmare appuntamenti in questo periodo” Continua la destagionalizzazione del turismo nella città di Gaeta con l’evento organizzato dall’associazione Gaetavola e patrocinato dal Comune. “L’evento del prossimo fine settimana riveste una doppia valenza: socioculturale ed economica – afferma il Sindaco Antonio Raimondi – Ringrazio tutte le persone che si impegnano in questa associazione e tutte le persone che fanno dell’enogastronomia un elemento di attrazione della nostra città. Il lavoro di Gaetavola incide sul territorio sia per quanto riguarda il recupero della tradizione culinaria che per lo sviluppo di un’economia cosiddetta informale: le massaie che collaborano con l’associazione per organizzare la manifestazione spesso preparano le tielle e gli altri piatti tipici su ordinazione anche di privati che si recano in vacanza a Gaeta. Si tratta di un mercato che attualmente è ancora di nicchia ma che se organizzato, per esempio con la creazione di cooperative sociali, può avere dei buoni margini di sviluppo ed un’ottima ricaduta di immagine per la città”. “Nel prossimo fine settimana sarà difficile trovare una stanza disponibile negli alberghi cittadini. Le manifestazioni di questo tipo, che portano in città centinaia di persone, consentono agli alberghi di lavorare bene anche in un periodo che tradizionalmente fa registrare un calo delle presenze turistiche – dichiara l’Assessore al Turismo Anthony Reale – È stata una buona idea spostare all’inizio di ottobre questo evento il quale va a completare un quadro formato dal Premio Caboto di Cortometraggi e dal Premio Letterario Internazionale di Viaggio e di Avventura che sono appuntamenti in grado di attirare un alto numero di turisti”. “In questi primi 15 mesi di Amministrazione, in cui abbiamo realizzato tante opere per la città, riconosco che è stato fatto poco per Via Indipendenza, il cuore della cultura del Borgo di Gaeta. Il motivo è che non si è voluto procedere con interventi a stralcio, ma pensando ad una riqualificazione complessiva – conclude il Sindaco - In tal senso, proprio in questi giorni si sta portando a termine un progetto per la creazione di un centro commerciale naturale che potrà dare nuovo impulso alle attività che operano nello storico Borgo”.